UN MONDO FATTO BENE
Dettagli
Sommario:
La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN ISO 13788 (edizione dicembre 2012). La presente norma fornisce metodi di calcolo per determinare: a) la temperatura superficiale interna di componenti o elementi edilizi al di sotto della quale è probabile la crescita di muffe, in funzione della temperatura e dell'umidità relative interne; il metodo può essere anche utilizzato per la previsione del rischio di altri problemi di condensazione superficiale b) la valutazione del rischio di condensazione interstiziale dovuta alla diffusione del vapore acqueo. Il metodo usato non tiene conto di alcuni importanti fenomeni fisici quali: - la variazione delle proprietà dei materiali in funzione del contenuto di umidità - la risalita capillare e il trasporto di umidità allo stato liquido all'interno dei materiali - il movimento dell'aria nei componenti, attraverso fessure o intercapedini - la capacità igroscopica dei materiali Di conseguenza il metodo può essere applicato solo a strutture nelle quali questi fenomeni possono essere considerati trascurabili. c) il tempo che l'acqua, contenuta in uno strato compreso tra due strati con elevata resistenza al passaggio del vapore, impiega ad asciugare, nonché il rischio di condensazione che può verificarsi in altri strati del componente durante il processo di asciugatura.
Stato:
IN VIGORE check_circle
Data entrata in vigore:
20 June 2013